fbpx
Seleziona una pagina

pizza speck e funghi cotta in padella

Hai voglia di pizza e non trovi una pizzeria che te la faccia senza glutine? Non hai tempo e
voglia di prepararla e di aspettare le classiche ore di lievitazione? Nessun problema, io vi do
la soluzione con questa ricetta che si cucina in padella. Passa immediatamente a leggere il
procedimento

Difficoltà: Facile
Porzioni: Per 1 persona

Ingredienti

50g di farina di riso
30g di farina di mandorle
1 albume (30g ca)
Latte di riso q.b.o altro latte vegetale
Pizzico di sale
Punta di lievito
3-4 fette di speck
1 cucchiai di parmigiano 36-40 mesi
3 funghi champignon tagliati a pezzetti piccoli

Preparazione

1.Pulite i funghi e tagliateli a pezzetti piccoli
In una padella scottate i funghi con olio e sale a fiamma vivace e per qualche minuto mescolando
Una volta cotti spegnete il fuoco
2.In una terrina sbattete l’albume
Aggiungete la farina di riso e mescolate
Aggiungete anche la farina di mandorle e amalgamate.
3.A questo punto aggiungete il latte di riso, poco alla volta e nella quantità sufficiente per rendere il composto non troppo liquido, e per far sì che raggiunga una giusta consistenza
Quella consistenza che permette alla pizzetta di non rompersi in cottura o mentre la si mangia.
4.Prendete quindi una padella, aggiungete un filo di olio e versate il composto nella padella ancora fredda.
Spalmatelo bene con una spatola per dare livello omogeneo, accendete il fuoco e cucinate a fuoco basso 5 minuti per lato e coperto.
5.Una volta cotta disponete la pizzetta in un piatto, posizionate le fette di speck, i funghi saltati in padella e cospargete di parmigiano
Sul finire dare un giro d’olio.
Servire subito

2 Commenti

  1. Donatella

    Ciao dalle quantità di farina utilizzata credo che la pizzetta sia piccola. Che diametro di padella mi consigli di usare? Cm 20 o 24?
    Grazie

    Rispondi
    • lapapilladiapollo@gmail.com

      Ciao, si è più piccola di quelle grandi normali.
      Io uso una padella da 17 cm per cui a te consiglio quella da 20 se ce l’hai in casa, verrà solamente più sottile ma comunque buona al gusto

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.